II Assemblea della RICA/GNRC (Rete Internazionale Cattolici Arcobaleno) (30 novembre – 3 dicembre 2017)

UNISCITI A NOI PER CHIEDERE DI “ACCOGLIERE UNA GIUSTA CAUSA

Chinese / English / Español / Français / Italiano / Portugues

Sono passati quasi due anni dalla prima riunione della RICA (Rete Internazionale dei Cattolici Arcobaleno), in occasione della sua nascita a Roma nell’ottobre 2015, in parallelo al Sinodo Straordinario della Famiglia. Da allora, Papa Francesco, religiosi e religiose, membri laici e gruppi LGBTI pastorali locali hanno pronunciato diversi discorsi e intrapreso azioni legate ai temi LGBTI all’interno della Chiesa cattolica. Se alcuni di essi hanno rappresentato una grande evoluzione nell’approccio per la giustizia e l’inclusione delle LGBTI e le loro famiglie, ci sono ancora molte persone e gruppi che sostengono la necessità di mantenere un dialogo aperto e diretto con tutta la Chiesa e la società. “Abbiamo fatto molti sforzi localmente, ma una voce unica e globale con la nostra comunità laica, la Curia e il Vaticano sono necessari”, spiega Benjamin Oh, membro del comitato direttivo dell RICA/GNRC e inserito in Acceptance Sydney (LGBTI Pastoral Care Group con sede in Australia). “Abbiamo realizzato molte iniziative locali e indipendenti l’una dall’altra, ma ci sono molte sinergie che possiamo sviluppare insieme come rete globale”, aggiunge Benjamin O.

Così , a partire dai vantaggi dell’esistenza del GNRC, siamo lieti di informarti che la nostra 2a Assemblea della RICA/GNRC si terrà dal 30 novembre al 2 settembre 2017 a Monaco di Baviera (Dachau). Il titolo della conferenza è “Accogli la causa del giusto ” dal salmo 17. “E’ giunto il tempo per la giustizia sociale e la nostra richiesta deve essere ascoltata perché è veramente una giusta causa – e soprattutto urgente!, ha dichiarato Joseanne Peregrin, anche lei membro Del comitato direttivo GNRC e del gruppo dei genitori Drachma (gruppo di pastorale LGBTI con sede a Malta).

La sede dell’Assemblea è la International Youth Guest House (Jugendherberge Dachau) a Dachau, nei dintorni di Monaco.

 

I gruppi locali che ospiteranno l’assemblea sono “Homosexuelle und Kirche” (HuK), “Omosessuali e Chiesa”, e il Servizio Cattolico Queer di Monaco di Baviera. “Apprezziamo e ringraziamo I gruppi locali per il loro impegno, consci che la logistica e la pianificazione di questo tipo di attività richiedono molta energia e buona volontà”, ha dichiarato Ruby Almeida una delle due co-presidenti della RICA/GNRC e direttrice di Quest ( LGBTI Pastoral Care Group con sede a Londra, Regno Unito) e aggiunge: “Ringraziamo anche gli altri gruppi LGBTI che, come HuK, avevano manifestato interesse e disponibilità a ospitare l’assemblea e affrontare le complessità che scaturiscano da eventi come questo, come l’accessibilità inclusiva, la logistica e la disponibilità di molte risorse umane”.

Gli argomenti principali in agenda saranno la revisione e l’approvazione del nostro documento di posizione e la fondazione ufficiale della RICA/GNRC, inclusa l’associazione dei gruppi.

Sono previsti, inoltre, workshop per condividere esperienze e discutere internamente, e a livello globale, sull’approccio del mondo cattolico verso le persone LGBTI. Momento di rilievo del programma sarà una visita al Memoriale del Campo di Concentramento di Dachau Concentration Camp.

Il programma complessivo dell’assemblea include la visita del mercato di Natale a Monaco di Baviera e un momento di preghiera presso il Memoriale del Campo di Concentramento di Dachau.

 

“Siamo entusiasti di incontrarci nuovamente. L’ultima volta abbiamo avuto la possibilità di imparare e di empatizzare a partire dalle importanti esperienze dei nostri fratelli e sorelle in alcuni paesi dell’Asia, dell’Africa, delle Americhe o dell’Europa orientale, dove l’inclusione e la giustizia per le persone LGBTI sono molto lontane rispetto ai risultati raggiunti nel resto del mondo occidentale”, ha aggiunto Georgina Adhiambo, rappresentante RICA/GNRC per l’Africa e membro di Vowwek (organizzazione delle donne del Kenya occidentale).

Ulteriori informazioni sulle modalità di registrazione (inclusi termini, condizioni e pagamenti) sono disponibili qui.

Giornalisti e rappresentanti dei media interessati sono i benvenuti. Vi preghiamo, quindi, di annotare sin da ora le date nelle vostre agende.

Eventuali borse di sostegno alla partecipazione sono limitate e soggette a progetti di fundraising che il GNRC ha avviato e che sono in attesa di approvazione.

Rete Internazionale dei Cattolici Arcobaleno 2017