Il GNRC esprime dolore e solidarietà alla comunità LGBTQI degli Stati Uniti

19 Giugno 2016

La Rete Globalei dei Cattolici Arcobaleno (GNRC) esprime dolore e solidarietà alla comunità LGBTQI degli Stati Uniti.

Non siamo lontani dalla sofferenza e dal  senso di incapacità di comprendere, che ci sovrasta tutti come persone LGBTQI, in questi giorni difficili di dolore e ricerca di speranza. Per noi, persone cattoliche LGBTQI e le nostre famiglie, è difficile riflettere e razionalizzare un evento come quello che ha portato via così tante vite ad Orlando. Questa situazione ci ricorda la nostra fragilità umana e la ricerca della  misericordia di Dio, in questi momenti nei quali spessola rabbia e la tristezza sono le nostre reazioni naturali ed umane.

Noi consideriamo ogni persona come nostro fratello e sorella. Credenti in Dio o no, professino o meno una particolare religione. Noi siamo persone che lavorano per la piena accettazione e la giustizia nella società e nella Chiesa, e per questo ci uniamo al dolore della comunità LGBTQI nel pieno convincimento che tutti siamo figli e figlie di Dio, sia che siamo musulmani, cristiani, buddisti, indù, sikh, ebrei o credenti di ogni altra confessione. Siamo tutti creati della stessa sostanza, e ricordiamo che il primo principio di qualsiasi religione è che l’AMORE, sopra ogni altra cosa, è fondamentale. La preghiera per le vittime, le loro famiglie e i loro amici è stata una costante nelle nostre comunità cattoliche LGBTQI locali in questi giorni successivi alla sparatoria di massa. Si può vedere quanto profondamente siamo stati toccati, attraverso le tante espressioni di solidarietà, attraverso le preghiere, le Messe, le lettere e gli articoli, dentro e fuori dagli Stati Uniti.  In particolare, I nostri membri appartenenti a New Ways Ministry e Dignity USA che hanno fatto un grande lavoro impegnandosi a comunicare I nostri sentimenti condivisi e riflessioni intime, fin da quando gli eventi scioccanti di Orlando sono stati resi noti.

Anche durante quei giorni così bui, non solo laici ma anche leader cattolici hanno reso nota la loro solidarietà ed empatia in modi che non avevamo mai visto prima. Le parole di molti vescovi, come Robert McElroy di San Diego che si è impegnato in un “Io sto con voi”, ci incoraggiano a continuare nel nostro lavoro. Noi abbiamo la speranza che attraverso l’educazione, il dialogo ecumenico e la condivisione delle nostre esperienze di vita produrremo un cambiamento nella società e nella Chiesa, dove ancora troppo spesso troviamo persone che esprimono e giustificano atteggiamenti omofobi. Papa Francesco ha richiamato, nel suo recente documento “Amoris Laetitia”, ad essere più accoglienti ed inclusivi ed a rifiutare ogni tipo di espressione di violenza nei riguardi delle persone LGBTQI. Una tale dichiarazione da Papa Francesco ribadisce che la pace non è solo assenza della violenza, ma anche presenza della giustizia. Il nostro impegno e la nostra volontà, come GNRC, è di percorrere il sentiero di Orlando e dovunque le persone LGBTQI soffrano a causa di violenza, discriminazione e vittimizzazione, essere presenti, nelle Americhe, in Europa, Asia, Oceania o in Africa.

Possano la Pace e l’Amore di Dio essere sempre presenti e visibili in ognuno di noi.

Comitato Direttivo del Global Network of Rainbow Catholics (GNRC).

Iscriviti vostro sostegno e l’approvazione di questa lettera in change.org .

You can find the English version of this letter here.

Puedes encontrar la versión en Español de esta carta aqui.

Vous trouverez une version Française de cette lettre ici.

Você pode encontrar a versão Portugues deste carta aqui.

Web: www.rainbowcatholics.org           Mail:           rainbowcatholicsassembly@gmail.com

Twiter:    GNRCatholics                         Facebook: GlobalNetworkofRainbowCatholics

La Rete Globalei dei Cattolici Arcobaleno (GNRC) riunisce gruppi e persone che lavorano per la cura pastorale e la giustizia per le persone lesbiche, gay, bisessuali, trans, questioning, ed intersex (LGBTQI) e le loro famiglie. La Rete lavora per l’inclusione, la piena dignità e uguaglianza di questa comunità nella Chiesa Cattolica Romana e nella società. Il GNRC è stato fondato nell’Ottobre del 2015 a  Roma durante la conferenza internazionale “Ways of Love”, con 80 partecipanti da 30 Paesi. Al momento, il GNRC rappresenta 25 gruppi di persone cattoliche LGBTQI, le loro famiglie ed amici, di ogni continente.

One thought on “Il GNRC esprime dolore e solidarietà alla comunità LGBTQI degli Stati Uniti

  1. Pingback: Rainbow Catholics express sorrow and solidarity with the LGBTQI community in the US | Global Network of Rainbow Catholics

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *